Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyVen 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyVen 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyGio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyGio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyMer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyMer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyLun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyLun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyLun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyLun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyVen 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyVen 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyVen 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyVen 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni EmptyGio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Messaggio  Lucio Guerra il Ven 14 Nov 2014 - 5:45

http://servizi.cmcatrianerone.pu.it/canale.asp?id=1117

RISCOSSIONE COATTIVA
Le Possibili Prospettive della legge 11 marzo 2014 n. 23 (legge delega) - Delega al governo per la realizzazione di un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita, da attuare entro il 26 marzo 2015.
Lucio Guerra
Lucio Guerra
Admin

Messaggi : 8124
Data d'iscrizione : 18.01.12
Località : federer resterà sempre il re del tennis

http://servizi.cmcatrianerone.pu.it/canale.asp

Torna in alto Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty Re: Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Messaggio  Pietropaolo il Ven 14 Nov 2014 - 10:31

Lucio Guerra ha scritto:http://servizi.cmcatrianerone.pu.it/canale.asp?id=1117

RISCOSSIONE COATTIVA
Le Possibili Prospettive della legge 11 marzo 2014 n. 23 (legge delega) - Delega al governo per la realizzazione di un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita, da attuare entro il 26 marzo 2015.

E chi riscuote il ruolo se Equitalia cessa?

Pietropaolo

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 02.11.14

Torna in alto Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty Re: Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Messaggio  Lucio Guerra il Ven 14 Nov 2014 - 11:12

penso che hai letto ben poco.. per fare questa domanda.. scusami ma non aggiungo altro
Lucio Guerra
Lucio Guerra
Admin

Messaggi : 8124
Data d'iscrizione : 18.01.12
Località : federer resterà sempre il re del tennis

http://servizi.cmcatrianerone.pu.it/canale.asp

Torna in alto Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty Re: Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Messaggio  Pietropaolo il Sab 15 Nov 2014 - 5:56

Lucio Guerra ha scritto:penso che hai letto ben poco.. per fare questa domanda.. scusami ma non aggiungo altro

conclusioni affrettate e poco educate.
Grazie comunque.




Pietropaolo

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 02.11.14

Torna in alto Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty Re: Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Messaggio  giovanni2 il Sab 15 Nov 2014 - 10:07

Pietropaolo ha scritto:
Lucio Guerra ha scritto:penso che hai letto ben poco.. per fare questa domanda.. scusami ma non aggiungo altro

conclusioni affrettate e poco educate.
Grazie comunque.




Scusa Lucio, non te la prendere, ma penso che a Pietropaolo sia sorto lo stesso dubbio che ho io: come fanno i comuni ha riscuotere a mezzo ruolo se tale strumento, oggi, è riservato ad Equitalia?

E' vero che nella legge delega c'è un riferimento al ruolo, ma lì si dice tutto e il contrario di tutto: ad esempio nel primo criterio direttivo si parla chiaramente di ingiunzione fiscale, da disciplinare in apposito testo unico; tuttavia nel sesto criterio direttivo appare, di straforo, la possibilità per gli enti locali di riscuotere a mezzo ruolo

secondo me tale possibilità è stata inserita solo per "salvare" Equitalia e per consentire all'agente nazionale di continuare ad operare per conto dei comuni "nelle more della riorganizzazione interna degli enti stessi" (cioè per sempre!)

giovanni2

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 25.08.11

Torna in alto Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty Re: Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Messaggio  Lucio Guerra il Dom 16 Nov 2014 - 4:48

http://www.camera.it/leg17/465?tema=465&La+delega+fiscale+#paragrafo2305

Atto Camera

Risoluzione in commissione 7-00427
presentato da
CAUSI Marco
testo di
Lunedì 21 luglio 2014, seduta n. 268


  La VI Commissione,
premesso che:
l'articolo 10 della legge n. 23 del 2014, recante delega al Governo per la riforma del sistema fiscale, contiene, al comma 1, lettera c), una specifica previsione di delega per il riordino della disciplina della riscossione delle entrate degli enti locali, nel rispetto della loro autonomia, al fine di:
a) prevedere gli adattamenti e le innovazioni normative e procedurali più idonei ad assicurare la semplificazione delle procedure di recupero dei crediti di modesta entità, nonché dispositivi, adottabili facoltativamente dagli enti locali, di definizione agevolata dei crediti già avviati alla riscossione coattiva; con particolare riguardo ai crediti di minore entità unitaria;
b) assicurare competitività, certezza e trasparenza nei casi di esternalizzazione delle funzioni in materia di accertamento e di riscossione, nonché adeguati strumenti di garanzia dell'effettività e della tempestività dell'acquisizione diretta da parte degli enti locali delle entrate riscosse, attraverso la revisione dei requisiti per l'iscrizione all'albo di cui all'articolo 53 del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, e successive modificazioni, l'emanazione di linee guida per la redazione di capitolati di gara e per la formulazione dei contratti di affidamento o di servizio, l'introduzione di adeguati strumenti di controllo, anche ispettivo, la pubblicizzazione, anche on-line, dei contratti stipulati e l'allineamento degli oneri e dei costi in una misura massima stabilita con riferimento all'articolo 17 del decreto legislativo 13 aprile 1999, n. 112, o con riferimento ad altro congruo parametro;
c) prevedere l'affidamento dei predetti servizi nel rispetto della normativa europea, nonché l'adeguata valorizzazione e messa a disposizione delle autonomie locali delle competenze tecniche, organizzative e specialistiche in materia di entrate degli enti locali accumulate presso le società iscritte all'albo di cui all'articolo 53 del citato decreto legislativo n. 446 del 1997, nonché presso le aziende del gruppo Equitalia, anche attraverso un riassetto organizzativo del gruppo stesso che tenda ad una razionale riallocazione delle risorse umane a disposizione;
d) definire, anche con il coinvolgimento dei comuni e delle regioni, un quadro di iniziative volto a rafforzare, in termini organizzativi, all'interno degli enti locali, le strutture e le competenze specialistiche utili ad accrescere le capacità complessive di gestione dei propri tributi, nonché di accertamento e recupero delle somme evase; individuare, nel rispetto dei vincoli di finanza pubblica, idonee iniziative per rafforzare all'interno degli enti locali le strutture e le competenze specialistiche necessarie per la gestione diretta della riscossione, ovvero per il controllo delle strutture esterne affidatarie, anche definendo le modalità e i tempi per la gestione associata di tali funzioni; riordinare la disciplina delle aziende pubbliche locali preposte alla riscossione e alla gestione delle entrate in regime di affidamento diretto;
e) assoggettare le attività di riscossione coattiva a regole pubblicistiche, a garanzia dei contribuenti, prevedendo, in particolare, che gli enti locali possano riscuotere i tributi e le altre entrate con lo strumento del ruolo in forma diretta o con società interamente partecipate ovvero avvalendosi, in via transitoria e nelle more della riorganizzazione interna degli enti stessi, delle società del gruppo Equitalia, subordinatamente alla trasmissione a queste ultime di informazioni idonee all'identificazione della natura e delle ragioni del credito, con la relativa documentazione;
il citato l'articolo 10 della legge n. 23 del 2014, detta inoltre, al comma 1, lettera e), il principio direttivo del contemperamento delle esigenze di efficacia della riscossione con i diritti del contribuente, in particolare per i profili attinenti alla tutela dell'abitazione, allo svolgimento dell'attività professionale e imprenditoriale, alla salvaguardia del contribuente in situazioni di grave difficoltà economica, con specifico riferimento alla disciplina della pignorabilità dei beni e della rateizzazione del debito, va ricordato peraltro che l'articolo 1 della legge n. 23 del 2014 al comma 4 prevede che il governo riferisca ogni quattro mesi alle Commissioni parlamentari competenti per materia in ordine all'attuazione della delega,

impegna il Governo:

ad informare i competenti organi parlamentari, prima di adottare i decreti legislativi di attuazione della delega di cui al citato articolo 10 della legge n. 23 del 2014, in ordine ai seguenti aspetti:
a) l'impatto delle norme emanate durante il 2013 in materia di rateizzazione delle somme iscritte a ruolo, impignorabilità dell'immobile di prima abitazione, limiti alla pignorabilità delle altre case e dei beni strumentali d'impresa;
b) la governance di Equitalia, con riguardo in particolare al funzionamento dei meccanismi che dovrebbero garantire il monitoraggio e il controllo delle attività da parte degli azionisti pubblici;
c) l'assetto organizzativo del gruppo Equitalia e le eventuali possibili alternative, con individuazione dei costi e benefici di ciascuna di esse;
d) le eventuali ipotesi di costituire un'entità autonoma per la riscossione coattiva locale, che acquisti un ramo d'azienda di Equitalia, ovvero di creare una sua specifica articolazione dedicata alla riscossione locale, con corrispondenti, adeguate modifiche alla governance societaria per riconoscere agli enti locali un ruolo adeguato;
e) le eventuali proposte di riforma dell'assetto societario di Equitalia, anche valutando i costi e benefìci di una trasformazione organizzativa orientata verso un modello agenziale, e se tale forma possa rispondere meglio all'esigenza imprescindibile di assicurare al sistema Paese un efficace ed efficiente gestione per la riscossione di tutti i tributi e contributi, anche locali;
f) l'innovazione degli strumenti normativi e gestionali del ciclo della riscossione coattiva, con l'obiettivo di introdurre maggiore flessibilità e diversificazione in relazione alle varie tipologie di contribuenti e alla consistenza degli importi a debito;
g) le modalità con cui gestire in modo adeguato la fase di transizione verso il nuovo assetto, evitando impatti indesiderati sulle attività di riscossione dei tributi e contributi;
h) l'ipotesi di affidamento delle attività di liquidazione, accertamento e riscossione spontanea, relativamente alla previsione dell'articolo 10, comma 1, lettera c), numero 4), della legge n. 23 del 2014, fermo restando il rispetto della normativa comunitaria in materia;
i) il superamento del sistema dell'aggio con un moderno sistema di remunerazione dell'attività pubblicistica prevista, che tenga conto dei costi generali di struttura e di funzionamento gestita con criteri di economicità e efficienza, e che preveda nei relativi contratti di servizio la ripartizione dei costi in parte a carico della fiscalità generale ed in parte significativa a carico dei contribuenti inadempienti.
(7-00427) «Causi, Bernardo, Gebhard, Paglia, Sberna».
Lucio Guerra
Lucio Guerra
Admin

Messaggi : 8124
Data d'iscrizione : 18.01.12
Località : federer resterà sempre il re del tennis

http://servizi.cmcatrianerone.pu.it/canale.asp

Torna in alto Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty re

Messaggio  Paolo Gros il Lun 17 Nov 2014 - 0:00

sommessamente mi pare che Lucio fosse stato molto chiaro riportando tra l'altro....

prevedendo, in particolare, che gli enti locali possano riscuotere i tributi e le altre entrate con lo strumento del ruolo in forma diretta o con società interamente partecipate ovvero avvalendosi, in via transitoria e nelle more della riorganizzazione interna degli enti stessi, delle società del gruppo Equitalia, subordinatamente alla trasmissione a queste ultime di informazioni idonee all'identificazione della natura e delle ragioni del credito, con la relativa documentazione....

mi pare corretto dal punto di vista giuridico ed ...educazionale !
Paolo Gros
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

http://paologros.oneminutesite.it/

Torna in alto Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty Re: Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Messaggio  giovanni2 il Lun 17 Nov 2014 - 8:09

Guarda Paolo che quella parte della legge delega l'abbiamo letta tutti

il problema è che la disposizione ha un senso solo se Equitalia non abbandonerà il comparto delle entrate locali, non vedo come possa il comune (o la società partecipata) predisporre il "ruolo"

evidentemente si sta spianando la strada ad Equitalia (ed anche la risoluzione del 21/7 va in tale direzione)

ove non sia stato sufficientemente chiaro, pongo la seguente domanda: in assenza di Equitalia, con quale modalità e procedura i comuni effettueranno l'iscrizione a ruolo delle proprie entrate?


giovanni2

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 25.08.11

Torna in alto Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty Re: Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Messaggio  Lucio Guerra il Lun 17 Nov 2014 - 10:40

..Guarda Paolo che quella parte della legge delega l'abbiamo letta tutti..

tu sicuramente.. altri forse

..in assenza di Equitalia, con quale modalità e procedura i comuni effettueranno l'iscrizione a ruolo delle proprie entrate?....

.....che gli enti locali possano riscuotere i tributi e le altre entrate con lo strumento del ruolo ;

- in forma diretta
- con società interamente partecipate
- ovvero avvalendosi, in via transitoria e nelle more della riorganizzazione interna degli enti stessi, delle società del gruppo Equitalia, subordinatamente alla trasmissione a queste ultime di informazioni idonee all'identificazione della natura e delle ragioni del credito, con la relativa documentazione;
Lucio Guerra
Lucio Guerra
Admin

Messaggi : 8124
Data d'iscrizione : 18.01.12
Località : federer resterà sempre il re del tennis

http://servizi.cmcatrianerone.pu.it/canale.asp

Torna in alto Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty Re: Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Messaggio  giovanni2 il Sab 22 Nov 2014 - 7:02

La domanda non era sul "chi" deve predisporre il ruolo ma sul "come" deve essere predisposto

a parte la terza opzione (rivolgersi ad Equitalia) non mi è per nulla chiaro come faranno i comuni o le società partecipate........

giovanni2

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 25.08.11

Torna in alto Andare in basso

Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni Empty Re: Riscossione Coattiva - Le prospettive per i Comuni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum