Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Vice segretario requisiti EmptyVen 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Vice segretario requisiti EmptyVen 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Vice segretario requisiti EmptyGio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Vice segretario requisiti EmptyGio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Vice segretario requisiti EmptyMer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Vice segretario requisiti EmptyMer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Vice segretario requisiti EmptyLun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Vice segretario requisiti EmptyLun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Vice segretario requisiti EmptyLun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Vice segretario requisiti EmptyLun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Vice segretario requisiti EmptyVen 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Vice segretario requisiti EmptyVen 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Vice segretario requisiti EmptyVen 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Vice segretario requisiti EmptyVen 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Vice segretario requisiti EmptyGio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

Vice segretario requisiti

Andare in basso

Vice segretario requisiti Empty Vice segretario requisiti

Messaggio  Admin il Mer 28 Lug 2010 - 6:15



In tema di requisiti soggettivi ed in particolare in riferimento al titolo di studio per la nomina a vice-segretario, esistono orientamenti di prassi e giurisprudenza difformi.
Il TAR della Lombardia con sentenza 19.02.1996 riferita all’art. 52, comma 4°, legge 08.06.1990 n.142 definiva quella di vice-segretario una funzione vicaria che ben poteva essere integralmente disciplinata dallo statuto comunale.
Il TAR del Lazio con pronuncia del 19.02.1997 n. 338, pur dando atto che non sussiste identità di stato giuridico tra il segretario comunale ed il vice-segretario, riteneva comunque che l’analogia di professionalità richiedesse il possesso del diploma di laurea. Va in proposito notato che la sentenza si richiama agli articoli 70 e 52 DPR 13.05.1987 n. 268 che presupponevano un diverso rapporto tra le due carriere comportante la necessità di una sostanziale continuità.
Va altresì accennato che il consiglio di amministrazione dell’agenzia autonoma per la gestione dell’albo dei segretari comunali e provinciali in data 29 novembre 2000 autorizzava la sezione regionale del Piemonte ad impugnare uno degli statuti comunali che prevedevano la figura del vice-segretario priva dei requisiti di legge della laurea in giurisprudenza od economia e commercio.
Ritengo che la previsione contenuta nel regolamento che disciplina la nomina del vice-segretario sia del tutto legittima, in quanto i casi in cui per l’accesso ad una funzione amministrativa, è previsto il titolo di studio sono tassativamente previsti e non possono pertanto essere dedotti in via analogica.
Va pertanto individuata la normativa titolata a disciplinare la disciplina della figura del vice-segretario comunale e provinciale.
Essa, come previsto dall’art. 97, comma 5°, D.Lgs. 18.08.2000 (testo unico sugli enti locali) è data dal regolamento dell’ente sull’ordinamento degli uffici, stante l’assenza di principi di legge che impongano il requisito della laurea per la nomina del vice segretario comunale, esso ben può prevedere l’acceso a detta qualifica per il personale per cui possa sostenersi la presenza di idonei requisiti professionali e l’assenza di figure di maggiore idoneità.
Va tenuto presente che il nuovo ordinamento degli enti locali ha ampliato notevolmente lo spazio regolamentare delle province e dei comuni.
Il termine “nel rispetto dei principi fissati dalla legge e dallo statuto” contenuto all’art. 7 del testo unico sugli enti locali, nel riferirsi ai principi, anziché alle norme, lascia supporre un certo margine di diversità.
La recente modifica del titolo quinto della costituzione valorizza ulteriormente i poteri di organizzazione degli enti locali.
Ne deriva che un conflitto normativo tra legge e regolamento deve essere quanto mai netto e preciso per comportare l’illegittimità di quest’ultimo.

Infine , parlando spesso di successione delle norme non dimentichiamo che fu il testo unico legge comunale e provinciale del 1934 n. 383 all’art. 222 a regolare espressamente la nomina e le attribuzioni di tale figura, ponendo come requisito di per l’attribuzione delle funzioni il “diploma di abilitazione” alle funzioni di segretario comunale. Sussisteva inoltre un espresso divieto per il conferimento delle funzioni a personale impiegatizio del comune. Naturalmente la figura del vice-segretario comunale doveva presentare i medesimi requisiti di scolarità del segretario comunale.
L’articolo 98 Testo Unico - che ha fatto seguito alla legge n. 127/1997 - stabilisce la necessità del requisito della laurea (giurisprudenza - economia - scienze politiche) per l’accesso all’istituendo albo dei segretari comunali e provinciali.

Va pertanto individuata la normativa titolata a disciplinare la disciplina della figura del vice-segretario comunale e provinciale.
Essa, come previsto dall’art. 97, comma 5°, D.Lgs. 18.08.2000 (testo unico sugli enti locali) è data dal regolamento dell’ente sull’ordinamento degli uffici, stante l’assenza di principi di legge che impongano il requisito della laurea per la nomina del vice segretario comunale, esso ben può prevedere l’acceso a detta qualifica per il personale per cui possa sostenersi la presenza di idonei requisiti professionali e l’assenza di figure di maggiore idoneità.


Admin
Admin
Admin

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 28.07.10

https://entilocali.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum