servitu di acquedotto

Andare in basso

servitu di acquedotto Empty servitu di acquedotto

Messaggio  camomilla il Mer 20 Giu 2012 - 9:38

il mio comune vorrebbe utilizzare in modo perpetuo la conduttura idrica di un privato cittadino per fare passare l'acqua pubblica atteso che la conduttura da dove passa l'acqua pubblica al momento è posta in una zona continuamente soggetta a caduta massi e quindi rotture.
Il tutto mi sembra di intuire che si possa fare istituendo una servitu di passagggio. Solo che il privato mi chiede in cambio l'allaccio gratuito di un punto acqua potabile a fini igenico sanitari con un consumo medio annuo di 110,00 mc esente da bolletta. Secondo voi può il comune obbligarsi per sempre a dare acqua a titolo gratuito. Io credo di no. Se avete degli scritti allegatemeli per favore così dò risposte ben fondate

camomilla

Messaggi : 588
Data d'iscrizione : 15.01.12

Torna in alto Andare in basso

servitu di acquedotto Empty servitu'

Messaggio  Paolo Gros il Gio 21 Giu 2012 - 1:15

Occorre liquidare la servitu' come la norma prescrive:

L'art. 1033 stabilisce che il proprietario è tenuto a dare passaggio per i suoi fondi alle acque di ogni specie che si vogliono condurre da parte di chi ha, anche solo temporaneamente, il diritto di utilizzarle per i bisogni della vita o per usi agrari o industriali (quindi non voluttuari). Sono esenti da questa servitù le case, i cortili, i giardini e le aie ad esse attinenti.
Perchè si costituisca la servitù è necessario che il fondo dominante dimostri:

•di avere il diritto di servirsi dell'acqua durante il tempo per cui si chiede il passaggio;
•che l'acqua è sufficiente all'uso a cui la vuole destinare;
•che il passaggio richiesto sia il più conveniente ed il meno pregiudizievole al fondo servente;
•l'indennità dovuta al fondo servente deve essere pagata prima di intraprendere la costruzione dell'acquedotto.
Vi sono due casi da considerare:

•Acquedotti esistenti (art. 1034): l'indennità è commisurata, avuto riguardo dell'acqua che si introduce, al valore dell'acquedotto, alle spese che si rendono necessarie per il nuovo passaggio, alle maggiori spese di manutenzione.
•Acquedotti da costruirsi (art. 1038): l'indennità è uguale al valore di stima dei terreni da occupare più i danni recati al fondo ed eventuali frutti pendenti, inoltre è da aggiungere la metà del valore del terreno occupato dal materiale di spurgo.
Paolo Gros
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

http://paologros.oneminutesite.it/

Torna in alto Andare in basso

servitu di acquedotto Empty Re: servitu di acquedotto

Messaggio  francodan il Gio 21 Giu 2012 - 4:41

espropria.....
francodan
francodan

Messaggi : 6152
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : 4 comuni e una unione in bassa lomellina

Torna in alto Andare in basso

servitu di acquedotto Empty servitù

Messaggio  camomilla il Gio 21 Giu 2012 - 10:35

il comune non vuole esprorpiare non mi domandate il perchè intuitelo

camomilla

Messaggi : 588
Data d'iscrizione : 15.01.12

Torna in alto Andare in basso

servitu di acquedotto Empty Re: servitu di acquedotto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum